Home » Ornella Vanoni: “La schiettezza e la sincerità”
TV - Spettacolo

Ornella Vanoni: “La schiettezza e la sincerità”

La celebre cantante Ornella Vanoni, prossima a compiere novant’anni a settembre, ha recentemente concesso un’intervista al quotidiano La Stampa, rivelando la sua visione della vita e della società attuale.

L’artista, nota per la sua carriera musicale di successo e la sua personalità autentica, si è raccontata in un contesto di tranquillità zen, all’interno della sua nuova abitazione minimalista composta da tre locali.

Durante l’intervista, Ornella Vanoni ha espresso il suo scetticismo nei confronti della corsa alla longevità, definendola una “stronzata”.

Nonostante la sua età avanzata, la cantante si è mostrata in piena forma e in procinto di concludere la tournée “Senza Fine” con un concerto alle Terme di Caracalla.

Il suo approccio alla vita e alla musica è caratterizzato da una verve ironica e tagliente, che emerge nel corso della conversazione con La Stampa.

Uno dei temi affrontati dall’artista è stato il panorama musicale contemporaneo, con particolare riferimento alla presenza di rapper e trapper.

Ornella Vanoni ha sottolineato la necessità di accettare l’evoluzione della musica e ha elogiato l’abilità di alcuni artisti nel proporre contenuti significativi.

Tuttavia, ha criticato la tendenza alla banalizzazione e alla ripetitività di certe produzioni musicali estive.

Nel corso dell’intervista, Ornella Vanoni ha condiviso ricordi legati a collaborazioni e duetti con grandi artisti, tra cui Lucio Dalla, di cui ha elogiato il talento e la profondità delle sue composizioni.

L’artista ha anche parlato della sua esperienza nel mondo del cinema, sottolineando la sua scelta di dedicarsi principalmente alla musica e al teatro.

Nel dibattito politico, Ornella Vanoni si è espressa con franchezza su diverse tematiche, manifestando la sua preferenza per l’ex presidente degli Stati Uniti Joe Biden rispetto a Donald Trump.

Ha anche condiviso riflessioni sulla situazione politica italiana, ricordando con nostalgia alcuni personaggi del passato come Bettino Craxi.

La cantante ha toccato diversi argomenti sensibili, tra cui la questione dell’aborto e dell’omosessualità.

Ornella Vanoni ha ribadito il suo rispetto per le scelte individuali e la necessità di garantire il diritto delle donne a decidere sulla propria salute e sul proprio corpo.

Sulla tematica dell’omosessualità, ha preferito parlare di “omoaffettività”, sottolineando la sua attrazione per il corpo maschile.

Nell’intervista, Ornella Vanoni ha mostrato una personalità schietta e autentica, rivelando aspetti intimi della sua vita e della sua carriera.

Con una vena di ironia e una profonda saggezza, l’artista ha offerto spunti di riflessione su temi culturali, sociali e politici, dimostrandosi un’icona indiscussa della musica italiana e una voce autentica nel panorama artistico contemporaneo.